Mode:  
Login
   
 "EUROPEAN ACADEMY FOR RURAL TOURISM HOSPITALITY - STATUTO Minimize
Articolo 1
Si è costituito a Forlì, in data 6 (sei) maggio 2008 (duemilaotto) l’European Academy for Rural Tourism Hospitality (Academy), il cui acronimo è E.A.R.T.H .
La European Academy for Rural Tourism Hospitality (Academy) riconosce come ufficiale la lingua inglese.
Articolo 2
2.1 Obiettivo dell’European Academy for Rural Tourism Hospitality (Academy) è quello di accrescere, tra i cittadini, gli operatori economici, le organizzazioni e le istituzioni pubbliche e private, la consapevolezza del concetto di una comune identità europea del mondo rurale, pur nelle sue diversità regionali, attraverso lo studio, la tutela e la promozione del territorio rurale secondo il seguente programma:
I. Svolgere studi e ricerche sul turismo rurale e sullo sviluppo rurale in generale.
II.   Progettare su fondi privati e pubblici nazionali, europei e internazionali.
III. Realizzare Piani di Marketing territoriali Strategici e Operativi.
IV.   Realizzare Piani di Marketing aziendali Strategici e Operativi.
V.    Promuovere seminari, workshop, giornate di studio e percorsi di formazione.
VI.   Offrire collaborazione e consulenza sulle tematiche dello sviluppo dei territori rurali, sulle politiche di sostenibilità e sulle tematiche di crescita aziendale.
VII. Progettare, promuovere e gestire eventi, manifestazioni e premi.
VIII. Svolgere attività editoriali.
IX.   Realizzare piani e studi di fattibilità, piani e studi sulla sostenibilità, piani e studi sulla capacità di carico dei territori rurali e ogni altro studio avente come tema lo sviluppo del patrimonio rurale, la crescita e la valorizzazione dello stesso.
X.    Promuovere la realizzazione di Network tematici.
XI.   Promuovere lo sviluppo di nuovi prodotti.
XII. Promuovere politiche di Marchio e di riconoscibilità.
XIII. Promuovere la raccolta di documentazione e di materiali inerenti le tematiche dello sviluppo rurale.
2.b European Accademy for Rural Tourism Hospitality ha lo scopo:
a) Di promuovere lo sviluppo culturale economico e sociale dei territori rurali e la crescita e la valorizzazione dei cittadini, degli operatori economici, delle organizzazioni e degli enti pubblici dei territori rurali.
b) di rappresentare e tutelare gli interessi comuni degli associati aderenti;
c) di offrire loro strumenti di informazione, di cooperazione e di coordinamento, di promozione, valorizzazione e divulgazione che contribuiscano alla crescita e alla valorizzazione degli associati e dei territori rurali;
d) di realizzare opportuni collegamenti con analoghi organismi esistenti in altri continenti.
2.c European Academy for Rural Tourism Hospitality (Academy) non ha scopo di lucro (no profit).
Articolo 3: I soci
3.1 I soci dell’Eurpean Academy for Rural Tourism Hospitality si distinguono in:
a) Soci Fondatori
b) Soci Onorari
c) Soci Ordinari
d) Soci Istituzionali
3.1.a Soci fondatori
Sono Soci Fondatori: coloro che risultano dall'atto costitutivo.
3.1.b Soci Onorari
Sono Soci Onorari tutte le personalità che si sono distinte per la passione e il costante impegno profuso nella valorizzazione dei territori rurali e del suo patrimonio, nella divulgazione dei valori e delle specifità dei territori rurali, nello studio e nella ricerca su tematiche attinenti i territori rurali, nell’introduzione di elementi di innovazione che hanno contribuito alla crescita della cultura e dell’economia del mondo rurale, nella rappresentanza puntuale degli interessi e delle ragioni dei cittadini, delle organizzazioni e degli enti operanti in contesti rurali.
La qualifica di Socio Onorario è deliberata insindacabilmente dall’International Board su proposta del Presidente.
3.1.c Socio Ordinario
Sono Soci Ordinari le persone fisiche aventi specifici interessi culturali, economici e sociali in ordine alla crescita e alla valorizzazione dei territori rurali europei e dei patrimoni in essi contenuti.
3.1.d Soci Istituzionali
Sono Soci Istituzionali dell’European Academy for Rural Tourism Hospitality le istituzioni pubbliche, comuni e raggruppamenti di comuni, comunità montane province, distretti e regioni e ogni altra istituzione pubblica impegnata nella gestione e fruizione del patrimonio rurale.
Possono altresì far parte di E.A.R.T.H. in qualità di Soci Istituzionali, le istituzioni per l’educazione superiore e la ricerca dei paesi europei ed extraeuropei.
3.1.e Affiliati
Partecipano all’European Academy for Rural Tourism Hospitality (Academy) in qualità di Affiliati le persone fisiche e giuridiche e le imprese economiche operanti nei territori rurali al fine di usufruire dei servizi erogati dall’Academy, ricevere le pubblicazioni, accedere in via privilegiata alle informazioni, accedere con priorità agli eventi e alle manifestazioni, di partecipare con sconti alle attività da essa promosse.
Gli Affiliati partecipano all’Assemblea Generale in qualità di invitati senza il diritto di voto.
Articolo 4
I Soci dell’European Academy for Rural Tourism Hospitality (Academy) partecipano alle attività istituzionali personalmente o, nel caso di soci istituzionali, mediante un proprio delegato che, ove sia persona diversa dal legale rappresentante, deve essere munito di delega scritta.
Articolo 5
Spetta ai Soci:
a) di partecipare, con il diritto di voto, alle assemblee nonché alle manifestazioni e alle attività istituzionali promosse dall’Academy;
b) di concorrere alla formazione degli organi sociali;
5.a Spetta ai Soci e agli Affiliati di ricevere la newsletter, le circolari, le altre pubblicazioni promosse dall’European Academy for Rural Tourism Hospitality (Academy), gli sconti sulle attività a pagamento promosse e l’accesso privilegiato al sito web.
Articolo 6
6.a E’ fatto obbligo per i Soci istituzionali:
1) di depositare presso la sede dell’European Academy for Rural Tourism Hospitality (Academy) il proprio statuto e di comunicare ogni suo aggiornamento;
2) di comunicare immediatamente alla Presidenza, ancorché non sia intervenuta alcuna modificazione dello Statuto, ogni altro mutamento della propria natura o dei propri indirizzi;
6.b E’ fatto obbligo a tutti i Soci Ordinari e agli Affiliati
1) Di corrispondere annualmente, non oltre il mese di febbraio, la quota associativa annuale, nella misura fissata dall’assemblea, nonché, tempestivamente, le eventuali contribuzioni straordinarie approvate dall’assemblea.
a) Di concorrere a tenere sempre alto il prestigio dell’European Academy for Rural Tourism Hospitality (Academy) favorirne lo sviluppo e la l’affermazione, soprattutto attraverso la collaborazione tra gli aderenti.
Articolo 7
7a La qualità di Socio si perde:
a) per recesso, che può attuarsi in qualsiasi momento, mediante comunicazione scritta alla Presidenza, fatti salvi tutti gli obblighi assunti per l’anno in corso;
b) per scioglimento o cessazione di fatto della propria attività;
c) per mancata conformità ai criteri di associazione stabiliti all’art. 3 di questo Statuto;
d) per morosità, dopo formale diffida scritta, il Socio aderente non abbia corrisposto per due anni consecutivi la quota associativa.
e) disdetta per l’Associato che non abbia provveduto al rinnovo dell’iscrizione.
f) per radiazione, in caso di gravi violazioni dello Statuto o delle deliberazioni degli organi statutari, dello spirito associativo e degli interessi fondamentali perseguiti dall’European Academy for Rural Tourism Hospitality (Academy).
L’appartenenza è immediatamente sospesa nei casi dei punti a) e b) sopra citati, limitandosi l’International Board a prenderne atto.  
Per i motivi di cui ai punti c), d) ed e) la perdita della qualità di Socio aderente deve essere deliberata dall’International Board stessa. Contro il provvedimento è ammesso il ricorso per revocazione dell’International Board stessa; il relativo giudizio si svolge senza speciali forme di procedura, secondo equità e con garanzia di contraddittorio.
Per i motivi di cui al punto f) la qualità di Associato si perde alla data di scadenza dell’iscrizione in corso.
Articolo 8
La gestione amministrativa spetta all’International Board che la esercita secondo gli indirizzi di massima del bilancio di previsione approvato annualmente dall’Assemblea, dandone a questa dettagliato rendiconto mediante il bilancio consuntivo.
L’anno sociale ha inizio il 1° gennaio e termina il 31 dicembre.
Articolo 9
Sono organi dell’European Academy for Rural Tourism Hospitality (Academy):
1. l’Assemblea dei Soci,
2. l’International Board,
3. il Presidente,
4. il Direttore generale,
5. il Tesoriere. 
Tutte le cariche sociali, anche se attribuite successivamente in via surrogatoria, scadono al termine di tre anni sociali.
E’ altresì organo dell’European Academy for Rural Tourism Hospitality (Academy) il Comitato Scientifico composto da personalità eminenti e riconosciute a livello europeo ed internazionale per la professionalità e per gli altri meriti conseguiti nel campo dello sviluppo rurale e del turismo in ambiente rurale.
I membri del Comitato Scientifico sono nominati dall’International Board su proposta del Presidente.
Il Comitato Scientifico può nominare al proprio interno un proprio responsabile.
Articolo 10
L’Assemblea dei Soci, composta da un rappresentante per ciascun Socio, si riunisce in via ordinaria ogni anno, entro il mese di maggio per approvare il bilancio consuntivo e di previsione, per eleggere il Presidente e i componenti dell’International Board in caso di scadenza di mandato. Si riunisce in via straordinaria tutte le volte che lo reputi necessario il Presidente, lo deliberi l’International Board o lo richieda almeno un quinto dei Soci.
L’Assemblea delibera a maggioranza, in prima convocazione con la presenza almeno della metà dei Soci o loro delegati, in seconda convocazione qualunque sia il numero degli intervenuti.
Per deliberazioni che comportino modificazioni del presente Statuto o per lo scioglimento dell’European Academy for Rural Tourism Hospitality (Academy), è necessaria la presenza di almeno metà dei soci e il voto favorevole del 50% (cinquanta per cento) più uno degli intervenuti.
Per l’approvazione o la modificazione dei regolamenti di attuazione del presente Statuto o di ogni altra regolamento interno, è sufficiente il voto del 50% (cinquanta per cento) più uno dei soci purché risulti presente almeno la metà degli intervenuti.
E’ facoltà dei Soci di farsi rappresentare in assemblea da un altro Socio. Ogni Socio può rappresentarne altri, nei termini stabiliti dal Regolamento.
Si incarica la Direzione Generale di convocare l’Assemblea Generale e di definire una scadenza per la conferma della presenza o delle deleghe, in modo da avere il tempo disponibile per verificare il quorum necessario ed avere eventualmente la possibilità di disdire e rimandare l’Assemblea Generale. La convocazione all’Assemblea è fatta mediante lettera e messaggio e-mail da spedire al Socio almeno 15 (quindici) giorni prima di quello fissato per la riunione. L’avviso deve contenere l’elenco preciso degli argomenti e l’ordine del giorno.
Articolo 11
Le elezioni per il rinnovo dell’International Board e per l’attribuzione delle cariche individuali dell’European Academy for Rural Tourism Hospitality (Academy) sono disciplinate da un regolamento in modo da consentire a tutti i delegati, in concorso dei requisiti previsti dal regolamento stesso, di presentare la candidatura.
Articolo 12
L’International Board si compone del Presidente nonchè da due a otto membri. Spetta all’International Board:
a) l’elezione, tra i suoi componenti, del Direttore generale e del Tesoriere;
b) la predisposizione del Regolamento di gestione;
c) la gestione ordinaria e straordinaria dell’European Academy for Rural Tourism Hospitality (Academy);
d) la pronuncia sulle domande di adesione da parte dei Soci, secondo quanto stabilito all’art. 3 di questo Statuto, nonché alla sua cessazione, in conformità all’art. 7 di questo Statuto;
e) L’approvazione dei bilanci annuali da sottoporre all’Assemblea;
f) ogni altra competenza prevista dal presente statuto o dallo stesso non attribuita espressamente ad altri organi.
I componenti dell’International Board restano in carica per tre anni e sono rieleggibili.
Per eventuali vacanze nel corso del mandato, l’International Board provvede alla sostituzione mediante cooptazione.
Per la validità delle deliberazioni dell’International Board è necessaria la presenza della maggioranza dei suoi componenti
Articolo 13
Il Presidente dell’European Academy for Rural Tourism Hospitality (Academy) è eletto dall’Assemblea tra i propri Soci. Dura in carica tre anni ed è rieleggibile.
Il Presidente:
a) Ha la rappresentanza legale e morale dell’European Academy for Rural Tourism Hospitality (Academy);
b) convoca e presiede l’Assemblea e gli incontri dell’International Board;
c) svolge tutte le altre funzioni che gli sono attribuite da questo statuto.
Articolo 14
Il Direttore Generale coadiuva il Presidente nel coordinamento delle attività dell’European Academy for Rural Tourism Hospitality (Academy). Più in particolare:
a) Organizza e dirige per conto e su mandato del Presidente, le attività dell’European Academy for Rural Tourism Hospitality (Academy);
b) dirige gli uffici e i collaboratori, soprintende alla sede nonché all’ordinata gestione dell’archivio e della biblioteca;
c) soprintende, secondo gli indirizzi dell’International Board, alle pubblicazioni dell’European Academy for Rural Tourism Hospitality (Academy) ed ai rapporti con la stampa;
d)    convoca l'assemblea, cura la redazione dei verbali dell'Assemblea, del libro soci e delle riunioni dell’International Board;
e)    svolge le altre funzioni e gli incarichi previsti dal presente statuto o a lui affidati dall’Assemblea o dall’International Board.
Articolo 15
Il Tesoriere:
a)    redige e firma gli ordinativi e i titoli di spesa, in accordo con i regolamenti approvati dall’Assemblea Generale;
b)    cura la riscossione delle quote associative e di ogni altra entrata;
c)    custodisce la cassa sociale e tutti i beni dell’European Academy for Rural Tourism Hospitality (Academy) per i quali provvede alla conservazione, alla manutenzione e all’inventario;
d)    Redige annualmente i bilanci preventivi e consuntivi;
e)    Esprime parere vincolante sulle spese straordinarie.
Articolo 16
Nel caso di scioglimento il suo archivio e ogni altro bene di interesse culturale sarà devoluto ad un’associazione con obiettivi analoghi designata nel corso dell’ultima Assemblea Generale.

 Print   
Copyright (c) 2008